Colonna vertebrale

Tutori e ausili per la colonna vertebrale

I nostri Tecnici Ortopedici sono a disposizione per la personalizzazione e il corretto posizionamento dei tutori

Corsetto lombare semirigido

particolarmente adatto nella prevenzione nelle attività quotidiane.

lombalgia, lombosciatalgia, discartrosi, discopatie

Corsetto semirigido millerighe

tessuto elastico millerighe semirigido con sistema di trazione lombare a diamante.

lombalgia, lombosciatalgia, discartrosi, discopatie

Corsetto semirigido con tiranti

due fasce elastiche che dalla steccatura posteriore si incrociano e si agganciano anteriormente in un unico tirante. Chiusura a strappo.

lombalgia, lombosciatalgia, discartrosi, discopatie, post operatorio di ernia discale

Corsetto elastico steccato

4 stecche posteriori in acciaio automodellante removibili. tre fasce elastiche che dalla steccatura posteriore si agganciano anteriormente in un unico tirante.

lombalgia, lombosciatalgia, discopatie, post operatorio di ernia discale, contratture muscolari lombari, artrosi lombare

Corsetto semirigido stoffa e stecche

tessuto in cotone elastico altamente traspirante. 5 fasce elastiche che dalla sezione laterale-posteriore si agganciano anteriormente in due tiranti. 4 stecche posteriori in acciaio automodellante, le due stecche centrali sono removibili.

lombalgia e lombosciatalgia acuta e cronica, esiti fratture e cedimenti somatici lombari, spondilolistesi di grado 1 (classificazione di Meyerding), post intervento di cifoplastica, vertebroplastica, ernie discali, stabilizzazione vertebrale lombare, lombocruralgia, post decompressione posteriore.

Corsetto semirigido con spallacci

tessuto in cotone elastico traspirante. Spallacci imbottiti dotati di sistema modulare di regolazione che si agganciano anteriormente in un tirante. 4 stecche posteriori in acciaio automodellante, le due stecche centrali sono removibili. Chiusura anteriore a strappo con maniglia per paziente artrosico.

dorsalgie e lombalgie (acute e croniche), esiti stabilizzati di cifoplastiche e vertebroplastiche, dorso curvo, post operatorio interventi discectomia, esiti interventi di stabilizzazione vertebrale, cedimenti somatici su base osteoporotica

Corsetto semirigido con spallaci ed asta di sostegno

tessuto elastico, altamente traspirante e sottile, tramatura interna in filo d’argento, sagomatura anatomica per un maggior comfort, patella anteriore di dimensioni ridotte, sacca porta asta dotata di imbottitura. sistema di spallacci Double X con doppio incrocio posteriore e spallacci sagomati per un migliore comfort.  2 stecche in acciaio armonico removibili, 1 asta sagomata in alluminio modellabile ed estraibile.

 dorsalgie e lombalgie (acute e croniche), dorsalgie e lombalgie di tipo meccanico, esiti stabilizzati di cifoplastiche e vertebroplastiche, dorso curvo, supporto nella gestione di localizzazioni metastatiche vertebrali dorso-lombari, post operatorio interventi discectomia, coadiuvante nel postoperatorio di interventi correttivi per scoliosi, esiti interventi di stabilizzazione vertebrale, cedimenti somatici su base osteoporotica, spondilidiscoartrosi dorso-lombare

 

Tutore per osteoporosi

barra posteriore brevettata in alluminio modellabile contenuta in una tasca in morbido tessuto di vellutino accoppiato grippante. 2 tiranti personalizzabili che si agganciano alle fibbie presenti sulla patella anteriore
• il tirante ascellare è dotato di morbida imbottitura e stecca-guida per facillitare l’indosso e della spinta posteriore regolabile anti-assuefazione. Si indossa come uno zainetto

Tutte le indicazioni in cui è necessario uno scarico e/o una correzione del rachide lombare/toracico nonché una limitazione del movimento sul piano sagittale e frontale, come ad esempio:
fratture da fragilità ossea, indotta da osteoporosi, a carico del rachide dorsale e lombare,  malattia di Scheuermann o cifosi giovanile,  cifosi dorsolombare con mal di schiena cronico

Tutore per osteoporosi

barra posteriore brevettata in alluminio modellabile contenuta in una tasca in morbido tessuto di vellutino accoppiato grippante. 2 tiranti personalizzabili che si agganciano alle fibbie presenti sulla patella anteriore
• il tirante ascellare è dotato di morbida imbottitura e stecca-guida per facillitare l’indosso e della spinta posteriore regolabile anti-assuefazione. Si indossa come uno zainetto

Tutte le indicazioni in cui è necessario uno scarico e/o una correzione del rachide lombare/toracico nonché una limitazione del movimento sul piano sagittale e frontale, come ad esempio:
fratture da fragilità ossea, indotta da osteoporosi, a carico del rachide dorsale e lombare,  malattia di Scheuermann o cifosi giovanile,  cifosi dorsolombare con mal di schiena cronico

Iperestensore vertebrale 3 punti basculante

Banda pelvica basculante. Spinta sternale fissa con pelotta in similpelle snodabile imbottita. Pelotta dorsale agganciata mediante cintura a strappo, realizzata in similpelle con imbottitura maggiorata e scarichi paravertebrali, orientabile sia orizzontalmente che verticalmente.

cedimenti somatici (traumatici e non), cedimenti e fratture in osteoporosi, post operatorio regione lombare, fratture stabili dorso-lombari (singole o combinate), trattamento conservativo di patologia neoplastica dorso-lombare, instabilità dorso-lombare non operabile

Busto iperestensore con prese iliache

tutore modulare e regolabile, che si estende dal cingolo pelvico al cingolo scapolo-omerale. Sono presenti 2 aste paravertebrali e due aste laterali la cui funzione è anche quella di rendere possibile le regolazioni in altezza del tutore.  Le imbottiture, la presenza di una cintura pelvica e di un corsetto elastico allacciabile in velcro, unite naturalmente alla “modellatura” della struttura, permettono la realizzazione di una ortesi rachidea che, perfettamente aderente alla struttura di ogni paziente, garantisce l’elongazione e la messa in estensione della colonna vertebrale da assistere.

Fratture traumatiche e/o patologiche del tratto toraco-lombare del rachide. Fratture da schiacciamento conseguenti a traumi o a patologie degenerative (osteoporosi, osteolisi, osteomalacia)
Stabilizzazione del rachide in genere. Dorso curvo, cifosi dorsale non strutturata

Corsetto rigido Taylor con spallacci

La struttura metallica posteriore è disegnata in modo che la disposizione parallela delle aste paravertebrali non comprima l’apice delle apofisi spinose delle singole vertebre. Morbide imbottiture diminuiscono l’impatto e la pressione del telaio matallico sul dorso del paziente. 3 Struttura metallica leggera facilmente asportabile e modellabile per una perfetta adattibilità.  progettato e sviluppato per garantire la migliore stabilità della colonna vertebrale e una migliore praticità nell’utilizzo delle ortesi spinali da parte del paziente.

Esiti di fratture traumatiche o patologiche dorsali. Osteoporosi. Affezioni vertebrali degenerative del tratto toraco-dorsale. In tutti i casi in cui occorre sostenere il rachide dorso-lombare